Home | Astronavi di Battlestar Galactica | Astronave Battlestar Galactica (serie 2004)
Astronave Battlestar Galactica (serie 2004) 1
Astronave Battlestar Galactica (serie 2004) 2
Astronave Battlestar Galactica (serie 2004) 3
Astronave Battlestar Galactica (serie 2004) 4
Astronave Battlestar Galactica (serie 2004) 5
Astronave Battlestar Galactica (serie 2004) 6
Astronave Battlestar Galactica (serie 2004) 7
Astronave Battlestar Galactica (serie 2004) 8
Astronave Battlestar Galactica (serie 2004) 9

Astronave Battlestar Galactica (serie 2004)

Astronave Battlestar Galactica (serie 2004) - Uscita 3 (Mag + modello)

Uscita 3 (Mag + modello)

€ 49,99

Astronave Battlestar Galactica (serie 2004) 1
Astronave Battlestar Galactica (serie 2004) 2
Astronave Battlestar Galactica (serie 2004) 3
Astronave Battlestar Galactica (serie 2004) 4
Astronave Battlestar Galactica (serie 2004) 5
Astronave Battlestar Galactica (serie 2004) 6
Astronave Battlestar Galactica (serie 2004) 7
Astronave Battlestar Galactica (serie 2004) 8
Astronave Battlestar Galactica (serie 2004) 9
Inviatemi un'e-mail

La terza nave spaziale a prendere il largo dalla Collezione Ufficiale di Astronavi della serie Battlestar Galactica è la moderna Galactica (BS-2004), una supernave coloniale da battaglia sopravissuta miracolosamente all’assalto dei Cylon alle dodici colonie, divenuta una fortezza protettrice e vitale per gli ultimi sopravvissuti del genere umano.

Questo incredibile modello di astronave Battlestar Galactica misura circa 25 cm di lunghezza ed è ricreata nella sua corazza in metallo pressofuso, completa di accessori in materiali ABS di qualità superiore. La sua struttura robustissima la rende indenne ai colpi subiti in centinaia di scontri: nessun altro bastimento suscita più emozioni di questo mastodontica fortezza volante, segnata da mille battaglie.

La nave è completa di rivista di 16 pagine per collezionisti, con la descrizione dettagliata del profilo dell’astronave, articoli esclusivi che ne svelano gli aspetti sconosciuti, i disegni tecnici originali e per finire un’intervista con Ronald D. Moore, lo sviluppatore della serie.

Che cosa stai aspettando? Cerca di arrivare in tempo, prima dei crudeli Cylon.